PLUSDOTAZIONE: ASPETTI EMOTIVI E RELAZIONALI

Sfatiamo un mito: i bambini/ragazzi plusdotati non hanno problemi, o meglio, chi di noi nell’arco della sua vita non ha problemi?!? Ciò che intendo dire è che le difficoltà che questi bambini/ragazzi possono trovarsi ad affrontare non sono necessariamente così gravi da essere clinicamente rilevanti e da richiedere un intervento esterno (psicologo, neuropsichiatra, ecc.). Al.